In offerta!

Melagrana | pz

1,29

Categories: ,

Melagrana provenienza Italia.

- +

Melagrana Cestone Shop Online. Il nome comune “melo-grano” affonda le radici nel latino antico “malum” e “granatum”. I Termini che in italiano rimandano rispettivamente alle parole “mela” e “con semi”. La traduzione letterale “mela con semi” esprime le caratteristiche strutturali del melograno, anche se non si può certo dire che somigli profondamente ad un pomo.

 

Descrizione del prodotto

I fiori del melograno, solitari e color rosso vermiglio, sono costituiti da 3-4 petali. Presentano un diametro di circa 3 centimetri. Le foglie, opposte, ovali e verde brillante, sono allungate e strette: in genere, non superano i 2 cm di larghezza ed i 7 di lunghezza.

Descriviamo ora la parte più interessante di Punica Granatum: il frutto. Meglio noto come melagrana e scientificamente definito balausta, è una bacca pressoché unica nel suo genere, sviluppatasi insieme al calice florale. La presenza del calice si nota anche nel frutto maturo: in posizione opposta al picciolo si ritrova, infatti, una sorta di corona rialzata, segno di resti del calice. L’esocarpo coriaceo, piuttosto solido e massiccio, cela numerosissimi arilli, stimati intorno i 600. Questi, traslucidi e brillanti, sono costituiti da una polpa succosa superficiale il cui colore può variare dal bianco al rosso sangue, e dai semi legnosi al suo interno. È doveroso ricordare che la profumazione, il gusto, la forma ed il colore del frutto di melograno sono fortemente condizionati della specie.

 

Gli Usi in Cucina

Questo frutto autunnale è ottimo mangiato tale e quale, ma spesso in commercio si trova sotto forma di succo di melagrana o marmellata, considerati più comodi da consumare, rispetto al frutto fresco. Il succo è ottenuto dalla spremitura dei chicchi interni, per cui conserva a pieno tutti i principi attivi del frutto di melograno e le proprietà benefiche. “È anche molto facile da preparare a casa, dato che per ottenerlo si può utilizzare un semplice spremiagrumi”, evidenzia la nutrizionista. “Tuttavia, se si preferisce il frutto tale e quale, si consiglia di aprirlo e consumare direttamente i semini al suo interno, mangiandoli semplicemente con un cucchiaino (condendoli con succo di limone) oppure aggiungendoli ad uno yogurt o ad una macedonia di frutta”.

In virtù del suo sapore delicato e leggermente acidulo, le ricette con melagrana possono essere sia dolci che salate: “in quest’ultimo caso i chicchi della melagrana si abbinano molto bene con insalate di cavolo rosso o di cereali, in particolare farro e cous cous, aggiungendo anche frutta secca, uvetta e qualche seme di bacche di goji”.

 

Vedi altro su Cestone Shop Online oppure scopri le ricette sulla Melagrana.

Reviews

Non ci sono ancora recensioni per questo prodotto

Be the first to review “Melagrana | pz”

Your email address will not be published.

Qualità
Servizio